noleggio-auto- classica-triumph-tr3-a-sport_classic-car-hire-triumph-tr3-a-sport_anteprima

Anno; 1959

Triumph TR3A Sport colore nero con interni in pelle rossa, per essere accarezzati dal vento in una splendida spider d’epoca con il tipico fascino dell’auto inglese.

La TRIUMPH TR3 che vi proponiamo è analoga all’auto utilizzata da Marcello Mastroianni nel mitico film di film di Federico Fellini “La Dolce Vita”, nera con gli interni rossi…….

Noleggio senza conducente.

E’ possibile usufruire del “Servizio cortesia”, che consiste in:

– Nostro personale di assistenza per l’intera durata del noleggio.

– Consumo di carburante.

– L’utilizzo di un auto sostitutiva del tipo Berlina o Cabrio  (auto chiusa non Spider) in caso di previsioni meteo avverse.

-E’ possibile usufruire della Consegna e Ritiro dell’auto in loco al termine dell’utilizzo.

Requisiti per il Noleggio:

  • Almeno 25 anni
  • 5 Anni di patente
  • Carta di Credito a garanzia (pre autorizzazione) e/o assegno a discrezione del Noleggiatore

Un pò di storia di questa auto:

La TR3 (sigla di Triumph Roadster 3) è stata un’autovettura prodotta dalla Triumph dal 1955 al 1962. La versione aggiornata, conosciuta informalmente come TR3A, entrò in produzione nel 1957 mentre la versione finale, denominata (non ufficialmente) TR3B, è stata assemblata solo nel 1962.

La TR3 faceva parte della categoria delle roadster inglesi con motore anteriore e trazione posteriore.

La TR3 è stata assemblata a Coventry (Inghilterra), Melbourne (Australia), Liegi e Malines (Belgio)[4] ed in Sud Africa[4].

Nel 1957 la TR3 fu aggiornata con diversi cambiamenti che inclusero, tra l’altro, una calandra più larga (da qui il soprannome “bocca larga”), fari leggermente arretrati, maniglie di apertura delle portiere ed un equipaggiamento completo che annoverava molti componenti che sulla versione originale non erano offerti di serie. Il modello rinnovato fu denominato “TR3A” anche se la vettura non fu mai marchiata con questo appellativo, ed il nome “TR3A” non fu mai usato ufficialmente[7][8]. Questo nome, infatti, non compare neppure sulle brochure[9]. La potenza del motore crebbe fino a 100 CV SAE grazie all’aggiornamento della testata ed all’allargamento dei condotti di aspirazione, assicurando al modello prestazioni, per l’epoca, eccellenti.

La produzione totale di TR3A fu di 58.236 esemplari. Questi volumi di vendita fecero del modello la terza TR più venduta dopo la TR6 e la TR7.

Nel giugno del 1977 la rivista specializzata statunitense Road & Track pubblicò un articolo dal titolo “Driving Impressions: TR3A & TR250” (cioè “Impressioni di guida: TR3A & TR250”). Le prestazioni registrate furono un’accelerazione da 0 a 97 km/h di 12 secondi, una potenza erogata di 100 CV a 4.800 giri al minuto ed un consumo di carburante di 10 L/100 km[10].

Con questa vettura Andrea De Adamich, Richard Attwood e Timo Mäkinen iniziarono la loro carriera automobilistica.

Le TR3A sono poi le protagoniste di film di successo a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta: ne La dolce vita con al volante Marcello Mastroianni (che ne acquistò poi una per sé) ed anche in Le piace Brahms? con Ingrid Bergman, Anthony Perkins ed Yves Montand.

Secured By miniOrange